Formazione al Sacerdozio di Lorenzo

In questo tempo di grazia, che la nostra Comunità Parrocchiale di Castel Guelfo si predispone a vivere, vorrei suggerire a tutti di avere nel cuore un’attenzione particolare per Lorenzo Falcone.
Lorenzo è un ragazzo guelfese che ha sentito, fin dalla sua sua fanciullezza il desiderio di donare la sua vita al Signore e di vivere la propria vita come Presbitero cioè Sacerdote, nella Chiesa.
Lorenzo vive da diversi anni nella Comunità del Seminario Diocesano di Villa Revedin. Ruolo della Comunità del Seminario è accogliere tutti i ragazzi che, più o meno giovani, sentono il desiderio di vivere la loro vita nella Chiesa come Presbiteri. In questi anni di vita in Seminario, Lorenzo, aiutato dai Superiori, sta valutando se il desiderio che fin da piccolo ha sentito di diventare prete, in realtà è una chiamata del Signore, oppure una fantasia umana. Il discernimento necessario è abbastanza prolungato negli anni della formazione, perché la scelta definitiva coinvolgerà tutta l’esistenza, per tutta la durata delle sua vita.
Per Lorenzo, da qualche anno è iniziato il tempo della formazione Teologica. In questo tempo di formazione, vengono donati ai candidati presbiteri i Ministeri Minori, come il Lettorato e L’Accolitato.
I Ministeri minori, consistono nella facoltà di svolgere nel corso delle Celebrazioni Liturgiche, ruoli specifici e propri, nei quali si è un po’ esposti in un ruolo proprio come, per esempio, la proclamazione della Parola di Dio all’Ambone ed il servizio all’Altare come Ministro dell’Eucaristia.
Certamente ricorderete che lo scorso anno, nel Tempo di Pasqua, Lorenzo ha avuto il Ministero del Lettorato. Ora, è in attesa che i Superiori del Seminario, in comunione ed obbedienza all’Arcivescovo Matteo, diano una risposta alla sua richiesta di  ricevere il Ministero dell’Accolitato.
Carissimi, dopo questa breve presentazione è palese che siamo tutti coinvolti ad accompagnare Lorenzo in questa formazione al Presbiterato ed a sostenerlo con la preghiera nella trepidazione di essere riconosciuto idoneo a percorrere la strada verso la meta del Presbiterato.
Nella diocesi di Bologna, è prassi che il Ministero dell’Accolitato venga conferito ai candidati idonei, la quarta domenica del tempo pasquale, la Domenica del Buon Pastore che questo anno cade il 7 maggio. Il Rito di Conferimento dell’Accolitato, si svolgerà nel contesto della Santa Messa Episcopale, che l’Arcivescovo Matteo presiederà nella Chiesa Cattedrale di San Pietro, in Bologna, alle ore 17.
Ripensando ai dialoghi che ho avuto con Lorenzo in questi mesi, dopo il mio ingresso a Castel Guelfo come Parroco, ritengo che Lorenzo sarà riconosciuto candidato idoneo a ricevere il Ministero dell’accolitato. Se questo avverrà, saremo tutti invitati ad essere presenti, a ringraziare il Signore con Lorenzo ed i suoi genitori.

Immagine

Festa 1 Maggio 2017 – 5° Ginkana del trattore!

Immagine

Estate Ragazzi 2017

Congresso Eucaristico Diocesano 2017

congresso-eucaristico-diocesano-bologna-2017-icona

Clicca qui per scaricare il programma

Dallo scorso novembre, la nostra Chiesa di Bologna sta vivendo il Congresso Eucaristico Diocesano. Esso culminerà il prossimo ottobre, nella Festa di San Petronio, Patrono della città di Bologna e di tutta la Diocesi.
Nella realtà bolognese, il Congresso Eucaristico Diocesano (C.E.D.) viene vissuto con una scadenza decennale. Finalità del C.E.D. è di approfondire, di volta in volta, un aspetto specifico della Santa Eucaristia, nei diversi ambiti.
Fondamentalmente, gli ambiti sono due: la Comunità che celebra l’Eucarestia e la venerazione delle Specie Eucaristiche nella Chiesa.
Questo anno, l’Arcivescovo Matteo, ha proposto come titolo del C.E.D. “Date voi stessi da mangiare”. Esso ha come riferimento la moltiplicazione dei pani dell’Evangelista Matteo, dove i discepoli sono coinvolti da Gesù a collaborare con lui per saziare tutti i presenti. Continua a leggere

Immagine

Domenica delle Palme e 40 Ore

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Chiusura delle 40 Ore (da Il Resto del Carlino – 20/04/2017)

 

Santa Pasqua 2017

Cari guelfesi, pensando alla Santa Pasqua 2017, istintivamente sono portato a pensare che le Solenni Quarantore Eucaristiche, che vivremo dalla Domenica delle Palme, saranno per tutti noi una degna preparazione a vivere nella tensione il Mistero Pasquale.
A me succede spesso che vivendo un tempo di Grazia, come certamente saranno le Quarantore Eucaristiche, sento la mia povertà. Sento di non essere adeguato alla elezione che il Signore mi ha donato, di non riuscire a corrispondere degnamente alle Grazie che il Signore elargisce. Continua a leggere

Immagine

Le 40 ore di Castel Guelfo

Immagine

Programma 40 ore 2017

Bollettino aprile 2017

bollettino aprile 2017

pdf Clicca qui per scaricare la versione in pdf