Archivi tag: Film

October baby

October baby

Hannah ha 19 anni. Apparentemente è una  ragazza come tante. Studia, ha degli amici, nutre una passione per il teatro, cresciuta da due splendidi genitori capaci da amarla più di qualsiasi altra cosa. Ma un giorno qualcosa sconvolge la sua vita. Viene a conoscenza di una terribile verità. E’ nata per errore, dopo essere sopravvissuta ad un aborto non riuscito. Questo provoca in lei dolore e disperazione che la spingono ad andare alla ricerca della madre biologica…
October baby, film basato su una storia realmente accaduta, è forse uno tra più economici realizzati da Hollywood ma anche tra i più profondi e magari davvero destinati a lasciare un segno.
Gli attori non vantano certo di un ricco e importante curriculum, facce pressoché sconosciute, ma chi ha diretto e interpretato i ruoli appare pienamente coinvolto. Quella dei personaggi non sembra una recita ma vita reale. Il film non esprime il tentativo di attori che mirano alla conquista dell’oscar, la tanto ambita statuetta d’oro ma la volontà di uomini e donne di trasmettere un messaggio di amore e di vita. Continua a leggere

Annunci

Una settimana giovane

Una settimana giovane

Una settimana di vita comune tra alcuni giovani per sperimentare una fraterna comunione. Questa potrebbe essere la parola chiave di questi giorni: comunione. Una settimana come un tentativo di sperimentare una compagnia in Cristo. La parola non ha solo una dimensione conviviale e orizzontale, ma dice anche – “comunione” – l’incontro con Gesù, nel Santissimo Sacramento.
Una settimana. Sette giorni in cui la casa di ciascuno è la casa di tutti. Ci si alza insieme per cantare le lodi poi colazione insieme. “Passa la nutella!”, “C’è del caffè?”, “Oh chi c’è a pranzo..?”.
Tutti al lavoro o allo studio. La mattina ognuno la trascorre secondo il proprio dovere. Chi rimane in casa ha possibilità di riassettare la cucina, pulire i piatti, preparare quel che occorre per la sera.
A pranzo un piccolo gruppo si raccoglie. “Come è andata la mattinata?”. Poi il dovere e la responsabilità richiamano ad obbedire alla realtà.
Alle 19,00 la S. Messa vero appuntamento della giornata. La Messa raccoglie le fatiche, le intemperanze, le obiezioni, le gioie della giornata.
E’ convocante al punto da far convergere dai luoghi di lavoro e dalle occupazioni più svariate la vita di una quindicina di giovani che in Cristo trovano il senso e la densità del proprio vivere.
La S. Messa è il cibo che sfama la vita, la forza che sorregge, il principio di ogni comunione, la ragione del perdono, il Sacrificio che conferisce ad ogni sacrificio una significanza.
La Provvidenza ha disposto che per questa settimana sia il capitolo 6 del Vangelo di Giovanni ad arricchire la nostra riflessione sull’Eucaristia. Il capitolo del pane della vita.
Lunedì sera, un film. Gran Torino. 

Walt Kovalsky è un americano di origini polacche, reduce della guerra in Corea. E’ rimasto solo. Il film si apre con il funerale della moglie Dorothy. Continua a leggere

Locandina Festa della Famiglia

Scarica il manifesto in formato .pdf (clicca qui) . Aiutaci ad inviarlo e  diffonderlo .

Insomma diffondiamo la bella notizia: dal 23 al 25 settembre c’è la FESTA DELLA FAMIGLIA e tutti sono invitati. Il panorama si preannuncia ricco di eventi ed iniziative. Saremo tanti e celebreremo assieme l’esser parte della cellula fondamentale di ogni società e della Chiesa: la famiglia.

Arriva la “FESTA BELLA”

  Clicca qui per scaricare il programma completo in pdf

L’amore ha i suoi passi

Incontro Clan – 27/03/2011

I passi dell’amore è il film con cui si chiude un piccolo percorso sull’amore. Abbiamo desiderato fare dei passi. Non un cammino molto lungo. Dei passi. L’amore richiede dei passi, a volte dei salti, ma per lo più dei passi. Delle stazioni. Anche delle soste per poi ripartire un po’ più spediti di prima. I passi hanno richiesto qualcuno che ci prendesse per mano…E’ come quando uno vuole imparare a camminare. I piedi sono i tuoi, ma le mani sono ben afferrate da qualcuno. Eh, sì perché su tutto ci vuole una patente o un diploma, ma sull’amore sembra che ciascuno sappia già tutto e le uniche cose da sapere riguardano questioni, per così dire, tecniche…Così, abbiamo chiamato qualcuno che ci indicasse per lo meno i suoi passi. Come quando si impara a ballare…Daniele, Morena, Filippo e Susanna. Non maestri, ma uomini e donne che stanno vivendo l’amore. Sono solo un po’ più avanti, anche se nell’amore si può essere grandi anche da giovani. Anzi, è tipicamente dei giovani amare in un modo autentico, audace, radicale. Non sempre nell’amore l’esperienza è maestra. Maestra è la verità del cuore. Chi ne è discepolo anche se giovane è maestro d’amore!

Il film chiude questo percorso o meglio ci fa fare qualche passo ancora. Perché il cammino dell’amore non si può chiudere. Coincide col cammino della vita.

“I passi dell’amore” è il titolo del film, ma anche il senso di questo tragitto che ci ha mobilitato.

Continua a leggere

Incontro Clan – 19/12/2010

Nell’ultimo incontro del 2010 il Clan ha visto il film “Casomai” di Alessandro D’Alatri, con Fabio Volo e Stefania Rocca.

Negli incontri precedenti abbiamo riflettuto sul tema dell’amore, di quello familiare, di quello dell’amicizia, di quello sponsale, di quello gratuito, la carità.                                                         I protagonisti del film, Tommaso e Stefania, desiderano essere felici, si scoprono felici e decidono di sposarsi. Si, sposarsi alla vecchia maniera: in chiesa e giurando eterna fedeltà. Il matrimonio è l’espressione di una felicità non chiusa in se stessa, ma responsabile. E’ qualcosa di diverso. Diverso dalla convivenza, dal fidanzamento…

Continua a leggere